MilanoX

News & Eventi Eretici

Tweet storm

Loading...

Net Pet

Tag Me Not, Please

| lunedì 8 agosto 2011

di Daniele Salvini

Tag Me Not è una tecnologia utile per declinare il proprio consenso all’essere fotografato e pubblicato sul Web.

Si tratta di un simpatico QR-Code che può essere esibito in pubblico sotto forma di spilla o adesivo per manifestare esplicitamente la propria volontà di non essere riconoscibile nelle foto pubblicate online.

Un QR-code (Quick-Response code) è un codice matrix a due dimensioni, come anche i codici a barre usati nei supermercati, ne vediamo uno d’esempio qui affianco.

Contiene un messaggio leggibile da un lettore QR comunemente disponibile nei telefonini dotati di macchina fotografica o Pc con telecamera incorporata. Il codice consiste in blocchi di quadratini neri su sfondo bianco e le informazioni contenute possono essere messaggi testuali, indirizzi web o altro ancora. Possiedono la caratteristica peculiare di poter essere letti ad alta velocità. Sono stati inventati in Giappone da una sussidiaria della Toyota nel 1994 e sono diventati molto popolari nell’ultimo anno. Sono molto ultilizzati in Giappone, Olanda e Corea del Sud.
Compaiono recentemente sulle riviste, nei cartelloni pubblicitari, e ora anche sulla maglietta della privacy-minded people around the world. A seconda dei dati contenuti varia la loro capacità ma per l’uso alfanumerico un QR-Code contiene solitamente fino a un massimo di 4000 caratteri circa. Il loro utilizzo è libero e non abbisogna di una licenza d’uso.

Tag Me Not, -Non mi Taggare- è la richiesta di Opt-Out dall’essere schedato in rete che venendo espressa con un codice leggibile ad alta velocità, nessuna macchina e qualche essere umano non saprà ignorare.

tagmenot.info è il sito dove trovare ulteriori informazioni.

Dillo con un QR-code: Il piacere della privacy, il gusto di mostrare il dito a Google e di lasciare basito Facebook.

Non sono un numero, sono un uomo libero! E non voglio la mia faccia schedata sul Web! è il grido d’allarme dell’uomo (e della donna) del secondo decennio del secondo millennio, di chi non vuole essere schedato, forzato, sovraesposto, convalidato, indicato, indicizzato, riassunto, interrogato o numerato!

Come spiegare con poche o nessuna parola tutto questo a una macchina?
Con un codice fatto per essere fotografato e interpretato da una macchina!
Let Them Click. Tag Me Not. Y vaya con dios.