MilanoX

News & Eventi Eretici

Tweet storm

Loading...

Cultur(A)

Recensioni – Stella di Periferia

Marta | giovedì 8 giugno 2017

Anna è una donna di 40 anni che vive in via Padova a Milano. Insicura, annoiata, delusa dalle sue relazioni e rassegnata a una piatta esistenza, conduce le sue giornate tra un lavoro insignificante (e mal pagato) e la sua via, un micromondo cui nonostante tutto si sente molto legata. Viene stuprata. Ed è solo l’inizio di una serie di improbabili eventi che la travolgono e tra cui, con sua stessa sorpresa, riesce brillantemente a districarsi. Tante domande, un po’ di paranoie, ma anche tanto coraggio e tanta azione smuovono le sue emozioni e il suo destino, restituendole voglia di vivere.

Il libro si intitola “Stella di periferia” e c’è dentro l’HIV, la critica alle case farmaceutiche, la violenza sulle donne, l’Alzheimer, il bullismo, la pedofilia, lo spaccio, ma alla fine è la periferia stessa il tema principe. Periferia di Milano, via Padova, dove “almeno, si respira un po’ di vita. Mica come quelle vie asettiche di Milano dove, a una certa ora, non si vede più un cazzo di nessuno e sembra di stare in una città fantasma”; ma anche periferia dell’esistenza di chi ci vive, con questa sensazione di essere un po’ ai bordi, al limite, e la libertà di rendersi conto che tuttosommato, perché no?, al limite si può anche andare oltre.

La scrittura scorre veloce, nel personaggio ci si immedesima, alcune parti fanno ridere, la trama è folta ma coinvolge, un po’ tarantiniana, e alla fine tutto ha un senso. Qualche ingenuità letteraria e qualche dialogo un po’ incespicante, ma tanto di cappello all’autore, Alessandro Didoni, che ha saputo mettersi nei panni di una donna facendola parlare in prima persona.

Il libro verrà presentato giovedì 15 alle 21.30 al Ligera, via Padova 133, Milano