MilanoX

News & Eventi Eretici

Tweet storm

Loading...

Generazione (A)

Radiocane / La scuola va alla guerra

Radiocane.info | lunedì 20 novembre 2017

I Generali salgono in cattedra.

I bambini vengono portati in gita nelle basi militari.

Gli studenti vanno a lavorare gratis nelle industrie belliche.

Cosa sta accadendo e perché accade?

Per quanto la si scacci dai nostri pensieri come fosse mosca, la guerra non è un fastidio lontano, un’esperienza imprendibile, incorporea, astratta. E neppure riguarda solo altri cieli, altri mari, altre latitudini. È piuttosto qui tra noi, ora, e non come spettro di passaggio, ma come presenza persistente e concreta, come attore sociale di prim’ordine che attira a sé corpi, intelligenze, abilità, offrendo in cambio finanziamenti, attività ludiche, sportive, ricreative e lavorative.

Antonio Mazzeo ci racconta degli effetti della guerra permanente sulla scuola dell’obbligo e ci invita ad una riflessione urgente: opporsi oggi a questo processo di militarizzazione dei contesti educativi è fondamentale per difendere margini di resistenza alla guerra totale prossima ventura.