MilanoX

News & Eventi Eretici

Tweet storm

Loading...

Generazione (A)

Proprietà Pirata Aggredita da Sbirri Camerati (o Erano Bersaglieri?)

| martedì 24 marzo 2015

piratarave7873195223497084002_n

Riceviamo e pubblichiamo dalla ciurma di techno travellers che ci ha già dato tanto ad Affori (mitici rave) e poi Baranzate e ora in viale Suzzani (sta kristo di caserma mameli dei bersaglieri lasciata in stato di abbandono dal 2009) – la stampa e la destra li stanno linciando da giorni – tutta la solidarietà di MilanoX al Riot Club:

All’improvviso sentiamo suonare ripetutamente il citofono, gridare e battere sul cancello; ci rendiamo conto che sono arrivate due macchine e successivamente un autobus della polizia (modello 40 posti), dai quali scendono una trentina d’individui, qualcuno in divisa e la maggior parte senza. hanno cominciato a insultarci e minacciarci armati di spranghe bastoni e caschi da moto (attrezzatura non ordinaria per la polizia).

noi ci siamo radunati davanti l’ingresso preparandoci a riceverli. loro hanno continuato a minacciarci, salendo anche sul tetto dell’entrata. nel momento in cui abbiamo cercato di filmarli sono scappati salendo quasi tutti sull’autobus della polizia, gridando che sarebbero tornati presto per ammazzarci (testuali parole).

LA POLIZIA INTIMIDISCE, PROPRIETA’ PIRATA NON SI FERMA!

stasera assemblea pubblica, tutti gli spazi, gli amici e la cittadinanza sono invitati a partecipare. Si parlera’ dell’ assurda intimidazione di oggi e di come agire nei prossimi giorni, dei nostri progetti e delle attivita di sabato a cui parteciperanno anche il comitato per la casa di giambellino, il collettivo geologika, artisti di strada e circensi,diversi street artists, hulabulah e ox crew.

gia’ da stasera invitiamo tutti coloro che ci son vicini a restare con noi anche a dormire, ad aiutarci a presidiare il posto da altre eventuali azioni intimidatorie da parte di polizia, fascisti e leghisti, e a preparare l’iniziativa di sabato.

saremo aperti e vigili tutti i giorni e tutte le notti, con musica cibo e l’allegria che sempre ci contraddistingue