MilanoX

News & Eventi Eretici

Tweet storm

Loading...

Generazione (A)

Precarious United Occupa la Commissione Europea

| venerdì 15 marzo 2013

occupytroika

http://rt.com/news/brussels-clashes-anti-austerity-269/

Ieri pomeriggio a Bruxelles nel contesto della giornata sindacale europea contro l’austerità, centinaia di attivisti hanno fatto irruzione nel braccio economico della Commissione Europea e fra la solidarietà degli impiegati (!) e i sorrisi della security, hanno sostituto la bandiera dell’Unione Europea a 12 stelle con quella gialla della European Spring, il movimento per la liberazione dell’Europa dall’austerità che è cominciata ieri e non si fermerà finché l’austerità delle élite neoliberiste ancora al potere non sarà sconfitta dal popolo europeo che sta soffrendo enormemente per una politica iniqua, ingiusta, irrazionale, che ha portato la disoccupazione giovanile al 40% in mezza Europa.

Così si è espresso il New York Times sulla protesta di ieri:

One group of demonstrators managed to enter an annex of the European Union’s principal economic policy-making arm, the European Commission’s Directorate General for Economic and Financial Affairs, and staged a protest meeting in the cafeteria.

“We occupied their building to denounce the misery they are imposing on millions of Europeans,” said Michel Vanderopoulos, a spokesman for the group, which organized the protest, called “For a European Spring.” He said those who took part came from Belgium, Germany, Italy and Denmark.

The annex houses some of the officials who form part of the “troika” of international lenders detested by many people in countries like Greece and Portugal for its role in demanding painful belt-tightening in exchange for bailouts.

Consultate Dinamo Press e Global Project per altri reports della clamorosa azione di Precarious United che è riuscita finalmente ad arrivare al cuore del centro decisionale dell’austerity in EU, dopo che nel settembre 2010 arresti di massa gliel’avevano impedito (Barroso e i governi europei decidevano proprio in quei giorni l’adozione a ogni costo di austerità e tagli di spesa in tutta l’Unione). Anche ieri ci sono stati arresti, ma gli attivisti sono stati quasi tutti presto rilasciati. In questo momento è in corso a Bruxelles una manifestazione contro la repressione poliziesca di chi dissente dalla politica suicida dei governi d’Europa. La manifestazione Occupy Troika era stata infatti vietata, nell’ennesima decisione illiberale che vuole impedire ogni protesta contro la governance europea, come già si era visto a Francoforte intorno alla BCE lo scorso maggio. E’ la nostra democrazia contro la loro austerità. E ce la riprenderemo tutta.