MilanoX

News & Eventi Eretici

Tweet storm

Loading...

Smogville

Piazza Missori:Presidio contro i nazi magiari

| martedì 22 settembre 2015

Free Europe = No BordersLe cariche odierne al presidio dei volontari di Ventimiglia, i fogli di via comminati ai volontari, che trovano poco spazio su alcuni media (un video di Repubblica.it e poco altro) sono un pessimo segnale che arriva nella settimana più nera che Milano e l’Europa abbia conosciuto negli ultimi decenni. Prima le due feste di Forza Nuova a Cantù e di Casapound a Castano Primo ad allungare le mani sulla nostra città. Poi le cariche e il gas sparato contro donne e bimbi profughi di guerra ai confini tra Serbia e Ungheria, a 4 ore d’auto da Trieste. Oggi i respingimenti della Croazia e un altro muro di filo spinato alzato dalla Slovenia al confine croato a 1 ora e mezza d’auto da Lubiana. Milano non può assistere inerme all’avanzata di fantasmi che credevamo relegati ai libri di storia, ma che sono resuscitati in tutta Europa minacciando da vicino la nostra libertà. E’ questo il motivo del presidio autorganizzato ma autorizzato che oggi, martedì 22 settembre a partire dalle 17.30 in piazza Missori lato sant’Alessandro, sanzionerà con un sit in il consolato ungherese spostandosi alle 18.30 nella vicina via Fieno 3. La tirannia cancerogena del governo Orban infatti, nonostante il monito inascoltato lanciato da tempo dai democratici ungheresi, si è estesa a tutti gli stati dell’est e non solo. Trova proseliti in Polonia, Slovenia, Slovacchia su fino alle repubbliche baltiche e alla Danimarca, con fenomeni preoccupanti in Francia e in Italia. Ci chiama al dovere l’Europa Libera nata dalle lotte contro le tirannie del 1848, riunita nella Repubblica e nella Comune di Parigi del 1870, e ritrovata nella lotta per la libertà contro le dittature in Spagna e in tutto il continente dal 1936 al 1946. Di fronte alla dittatura e alla guerra non servono le parole ma l’Azione. Free Europe = No Borders, S.S. Orban out of E.U.-