MilanoX

News & Eventi Eretici

Tweet storm

Loading...

Bicicrazia

Occupy Vittor Pisani

| venerdì 21 dicembre 2012

E’ finita con una aggressione mafiosa e squadrista l’occupazione e blocco  da parte della massa critica di via Vittor Pisani ieri sera; occupazione e blocco della via al traffico automobilistico scattata per richiedere la liberazione della ciclabile invasa da una ventina di suv e macchinoni nel solito tratto adiacente ai noti locali; ma andiamo in ordine cronologico..partiti da p.za Mercanti come ogni giovedi, i masserz dopo pochi kilometri di pedalate in centro puntano verso la stazione centrale e ai loro occhi si para lo spettacolo gia’ visto in molte occasioni: una lunga fila di auto occupa interamente tutto il primo tratto della ciclabile di via Vittor Pisani;  si decide in pochi istanti di bloccare la strada fino al sopraggiungere dei vigili chiamati all’istante per sanare la situazione. I minuti passano ma dei vigili nessuna traccia, si  decide di lasciare passare le macchine deviandole verso  la corsia riservata ai taxi in modo da alleggerire la tensione creata con i blocco.

Nel frattempo alcuni responsabili/referenti dei locali iniziano a discutere con i membri della massa dando sostanzialmente ragione agli occupanti ma invitando gli stessi a liberare la strada, la tensione cresce sempre di piu’ e alcuni guidatori rallentati dal blocco  cercano di forzare la situazione rischiando di investire i ciclisti fermi; ad uno di loro viene schiacciato un piede da una macchina…la reazione e’ immediata con l’inseguimento della macchina da parte di alcune persone e del suo conducente per sottolineare calorosamente quanto era successo; questo episodio inspiegabilmente fa scattare l’ira dei responsabili dei locali che chiamano ad adunata i loro buttafuori per ristabilire l’ordine, la tensione e’ ormai esplosiva, alcuni di questi figuri aggrediscono e colpiscono nel mucchio i masserz inermi, l’aggressione per fortuna viene sedata immediatamente ma qualcuno ha fatto a tempo a prendersi dei gran pugni dai professionisti delle mazzate. Viene chiamata un ambulanza e dei vigili sempre zero traccia. Dopo quasi un’ora dalle diverse chiamate fatte alla polizia municipale arriva una pattuglia che esegue alcune contravvenzioni alle restanti macchine, poiche’ nel frattempo molti avventori dei locali avevano tolto i loro sarcofagi metallici dalla strada.
La massa è stata compatta e determinata in questa occasione ma la violenza e arroganza mostrate questa sera da parte dei gestori e’ stata allucinante. Come se volessero dimostare che quel pezzo di strada e’ loro e dei loro clienti che vanno protetti dal ripristino della normalita’.  Sono sicuro che ci torneremo spesso da quelle parti il giovedi’ sera.