MilanoX

News & Eventi Eretici

Tweet storm

Loading...

(A)ntimuzak

“Mondo techno” di Andrea Benedetti e “Junglas schiatta a mezzanotte” di Altered Frequency / Orgonauth

pablo | giovedì 27 settembre 2018

Andrea Benedetti “Mondo techno. Christian Zingales Remix”, Stampa Alternativa

La prima edizione di questo libro, uscita nel 2007, la divorai. E il cd allegato credo di averlo ascoltato decine di volte. Allora era forse l’unico libro ad affrontare la storia della techno italiana, con particolare attenzione per la scena capitolina. Undici anni dopo, ecco Andrea Benedetti proporre una seconda edizione di “Mondo techno” remixata da Christian Zingales, giornalista di “Blow up” che già di techno si era occupato in un suo saggio (“Techno”, Tuttle edizioni, 2011).

Andrea Benedetti, per chi non lo conoscesse, è un dj/producer che vive da sempre a Roma. La capitale nei primi anni novanta fu l’epicentro della scena techno italiana, anche grazie al suo personale contributo e di una serie di amici (Lory D, i gemelli d’Arcangelo, Max Durante, Leo Anibaldi, Marco Micheli, Prezioso, Ice One…). Da sempre interessato alla storia delle musica, Andrea ha scritto per molte riviste di settore, ha fatto radio, ha curato alcuni festival e ora è una specie di testimonianza vivente della techno utopia della prima ora. Il suo libro, che finalmente Stampa Alternativa ha deciso di aggiornare e ristampare, è imprescindibile per chi voglia conoscere origini e storia della techno. Affronta la fase pionieristica del genere, dai primi anni ottanta alla prima metà dei novanta, alternando storia sociale, critica musicale, estetica e anche una visione appassionata, da insider, della nascente scena techno mondiale. La prima parte del volume si occupa della scena detroitiana, la seconda parte di quella italiana. Completa l’ottimo lavoro una discografia ragionata con i 50 lp techno fondamentali da ascoltare e un breve saggio della ricercatrice Claudia Attimonelli, autrice di “Techno. Ritmi afrofuturisti (2008-2018)”.

 

Altered Frequency / Orgonauth “Junglas schiatta a mezzanotte”, Brutal Toys Records

Nuova uscita vinilica dell’etichetta milanese Brutal Toys Records. Questa volta si tratta di uno split 12” che contiene due tracce di Altered Frequency e due di Orgonauth. La filosofia della label è abbastanza semplice: proporre dance elettronica buona per tutti i palati, senza troppi fronzoli né sperimentazioni.

Altered Frequency apre le danze con “Candy Flippin”, brano electro-tech dal groove acattivante. In “The Xtc of disapperance” il suond si fa più wave e avvolgente. Orgonauth riprende lo stile sbarazzino di Altered Frequency in “The twlight zone”, ma vira il tutto in una chiave più trance-progressive. Chiude il 4 tracce “The chaos effect”, che riesuma il suono progressive che dominò nei novanta nei club italiani, da Brescia alla Toscana. Bellissima (come sempre) la cover disegnata da Eleonora Ballarè!

https://brutaltoysrecords.bandcamp.com/album/junglas-schiatta-a-mezzanotte

 

Se vuoi che il tuo libro, disco, cd o fumetto sia recensito invia una copia a:
Pablito c/o Agenzia X
Via Ripamonti 13
20136 Milano