MilanoX

News & Eventi Eretici

Tweet storm

Loading...

Smogville

+ militari – servizi sociali: assunzioni d’elites in Comune

By Reda MilanoX | giovedì 24 novembre 2016

Meno assistenti sociali e piu’ ingegneri gestionali. Laureati in economia e commercio al posto degli assistenti ai disabili, professori e manager la’ dove servono operai cimiteriali, sportellisti, personale a servizio dei piu’ deboli. Il nuovo corso di zio Sola, elaborato col contributo dalla assessora ex ‘giovani comunisti’ Cristina Tajani (in foto) impatta sulla scassata macchina comunale con un forte segno meno su tutti i servizi alla persona, sugli amministrativi, sulle categorie operaie. Il Sindaco che in campagna elettorale era stato definito il ‘meno peggio’, dopo la sparata sui militari in Viale Padova, ha dettato la linea delle politiche occupazionali dedicata interamente alle elites colte, imprenditoriali e salottiere che si sono tanto spese per la sua elezione (con la più bassa partecipazione dal dopoguerra 51% degli aventi diritto). Le assunzioni di 450 giovani annunciati alla stampa lo scorso mese, ieri sera all’incontro sul piano assunzioni 2016-2017 in via Bergognone, sede del personale comunale, si sono materializzate. Laureati, nuove graduatorie, nuove spese per concorsi a discapito delle graduatorie già esistenti, molte delle quali in scadenza. Si salva (per ora) l’educazione anche se all’appello mancano ancora 80 nuove assunzioni che vadano a copire i buchi dei pensionamenti. Funzionari e dirigenti (oltre ai più di 70 consulenti e dirigenti esterni assunti in questi ultimi tre mesi) che producono e vigilano su appalti, cessioni di servizi, privatizzazoni e convenzioni: tutto nel piu’ rigido silenzio dei giornali. Il primo settore a esplodere e’ quello dei servizi sociali, di mr. 7000 preferenze Pierfrancy Majorino con i Centri Diurni per Disabili a rischio chiusura (come quello di viale Puglie) e gli sportelli decimati. Tranquilli, domani nessun giornale riportera’ che i centri servizi diurni per disabili avranno decine di assistenti in meno a partire da gennaio. Le elites non si disturbano a vicenda. La faccia del ‘fintosinistra’ meneghino sara’ salva, l’immagine pulita, l’anima e il cuore invece…