MilanoX

News & Eventi Eretici

Tweet storm

Loading...

Bicicrazia

Bikemi, Mobike o Ofo a Ufo?

| mercoledì 17 gennaio 2018

Mobike è la peggiore per lunghe percorrenze e la migliore come disponibilità in centro. Bikemi è la migliore per costi e lunghe percorrenze, ma ha lo stallo fisso e raramente è presente oltre la circonvallazione. Ofo è per fortuna molto diffusa in periferia e non richiede carta di credito, a differenza della fighetta Mobike. Le bici gialle di Ofo sono vere bici con le tre marce e i finali, mentre quelle arancioni di Mobike (le due aziende, entrambi cinesi, presto si fonderanno – fanno business vendendo i dati dei ciclisti a terzi) sono invece delle protesi a due rote: solide, ma non comode (il manubrio sembra disegnato da un geometra). Inoltre Ofo si può chiudere da app e tenere aperta nella realtà e così te ne puoi aprire un’altra per l’amic@ (uno dei motivi per cui le bici gialle sono tanto amate dai teen – all’inizio poi erano totalmente gratis: un esplosione improvvisa di ciclicità in periferie dove prima c’erano solo scooter smarmittati).

Mobike costa 50 centesimi ogni mezz’ora (tariffa minima) e Ofo pure anche se pubblicizzano un costo inferiore, mentre Bikemi costa 36 euro l’anno (25 sotto le feste, 9 per pass settimanale, 4,50 per quello giornaliero) e non ha bisogno dello smartphone (hai il pass, quindi anche con batteria a terra puoi pedalare). I viaggi sono gratis la prima mezz’ora. Una data bici si può tenere un massimo di due ore, ma nulla impedisce di mollarla a uno stallo e prenderne un’altra (bisogna aspettare 10 minuti fra un noleggio e l’altro – solo qualche minuto invece se non tiri su la bici perché è bucata e ne vuoi un’altra). Diversamente da quanto si pensa, a gestire Bikemi non è l’ATM ma un’azienda privata, il colosso di pubblicità outdoor Clear Channel (ecco perché sulle ruote c’è spesso la Coca-Cola).

Se si è pendolari e/o si fanno sempre gli stessi percorsi, Bikemi è la migliore soluzione in tandem con metro e tram. Altrimenti Ofo tutta la vita. Meglio comunque avere tutt’e tre le soluzioni a portata di mano, usando le bici in intermodalità con i mezzi pubblici. A quel punto nessun punto geografico nel comune di Milano disterà più di 45/60 minuti dal luogo in cui ci si trova (se ci mettete più di un’ora per andare da Zam a Torchiera, vuol dire che state sbagliando i mezzi).

  smartphone carta credito costo
Bikemi no 0 cent primi 30’

poi 50 cent ogni 30’ fino max 2h

abbonamento sett.le €9/ annuale €36

Mobike

 

50 cent per 30′ (spesa minima)
Ofo  

non per forza

 

50 cent per 30′ (spesa minima)