MilanoX

News & Eventi Eretici

Tweet storm

Loading...

Cultur(A)

Cultur(A) – L’edificio occupato / Italia nera

pablo | martedì 5 febbraio 2019

Adriano BK Bostik Casale, “L’edificio occupato”, Agente provocatore

Bostik, fondatore dei Contropotere, il più influente gruppo anarcopunk napoletano, rompe il silenzio utilizzando un media diverso da quelli a lui più consoni, musica e video. “L’edificio occupato” è un incrocio genetico tra una fiction a tratti marcatamente fumettistici e un memoir (fanta?)politico. Ecco la storia: nel 1989, mentre i carri armati del regime cinese spazzano via la protesta politica di piazza Tienanmen, un gruppo di punk e creature simili napoletani decide di occupare uno stabile, e di chiamarlo “Tien’ a ment’”. La novel scorre rapida, personaggi-pensieri-voci si mescolano, raccontando la complessità della Napoli fine anni ottanta, senza censure, peli sulla lingua o reticenze.

Da leggere in un fiato. Si ordina scrivendo a: Bkbostik@yahoo.it

Franco di Bella, “Italia nera”, Milieu

Franco di Bella è stato uno dei più importanti giornalisti di nera del secolo scorso. Ebbe una carriera eccezionale, che culminò nella direzione del Corriere della sera dal 1977 al 1981. Il libro ora ristampato da Milieu, originariamente pubblicato nel 1960 da Sugar, è il testo di riferimento per quanto riguarda la storia della “mala” nel nostro paese. Racconta la scena criminale italiana dal primo dopoguerra, partendo dalle rivolte nelle carceri, fino ad arrivare alla fine degli anni cinquanta, al salto di qualità della bande criminali nel nostro paese culminato nella mitica rapina di via Osoppo. Non tralascia di parlare di gioco, prostituzione, truffe, gang giovanili, crimini passionali e molto molto altro. Molto interessante nella prima parte, nella seconda metà il libro si perde spesso in divagazioni moralistiche tipiche della borghesia liberale del dopoguerra. Fondamentale per gli amanti del genere.

Se vuoi che il tuo disco, libro, fumetto o film sia recensito inviane una copia a:
pablito c/o agenzia x
via ripamonti 13
20136 milano