MilanoX

News & Eventi Eretici

Tweet storm

Loading...

Mi Low Cost

La Trattoria Popolare e Anarchica di Dino e Chef Androckya

by Alex Foti | lunedì 13 aprile 2015

La prima cena è stata l’8 aprile. Il primo aperitivo qualche giorno prima. Quasi di soppiatto, ha aperto i battenti dopo mesi di sbatti, fatiche e fundraising anche online, la mitica Trattoria Popolare di Anna, Dino, François, Michele e di tante altre e altri accomunati dalla voglia di convivialità sovversiva intorno a una buona tavola.

La sede è in via Ambrogio Figino, in pratica una traversa di via Mola, la via che collega Certosa a Espinasse dopo Accursio. L’arredamento si presenta postindustrialmente scarno, quasi puritano, in una ex fabbrica dal cortile ampio e i vicini (sempre potenziali rompicoglioni) a distanza di sicurezza: tavoloni di legno e comode sedie invitano i commensali a fare conoscenze random, in fondo il bancone del bar, da cui intravedete la cucina dove si possono ammirare lo chef di Torchiera e MilanoX (già osteria del bigliardino) e la sua sapiente barba destreggiarsi ai fornelli. E’ talmente nel suo l’Andrea che non teme di vestire la tenuta bianca da cuoco dopo anni di nero anarchoninja. Il menù è parco di scelte quanto abbondante in qualità e quantità: si sceglie fra due primi e due secondi (la scelta vegetariana è sempre possibile) e un poker di contorni. Il secondo è 8 euro, il primo mi pare 4. Ovviamente quando c’è il patriarca anarchico Dino di mezzo, le bottiglie di buon vino si sprecano. Con 15 euro ti sfondi di cibo ed esci brilla/o: non potevo pensare a posto migliore per celebrare il mio compleanno;) Unica incongruità: sulla porta compare il tram 8 (un gamb de legn), ma il tram locale è il 19 (altro gambadilegno).

Avvertenze: il locale è ancora in rodaggio e questa è la prima settimana che si apre per aperitivo e cena continuativamente. Si entra con tessera Arci. Lo potete finanziare in crowdfunding su eppela: è lì che han tirato su 10.000 euro per finanziare i lavori:) Il cibo e il vino sono scuse per stare insieme, discutere, far riunioni; sono un mezzo, non il fine. Celebrate lì la vostra conversione allo zoroastrismo o il terzo matrimonio di vostra nonna, il rilancio della Prima Internazionale o la reincarnazione degli IWW: è il posto giusto!

Trattoria Popolare
Via Ambrogio Figino 13 (zona Piazzale Accursio)
20156 Milano
www.arcitraverso.org
https://www.facebook.com/TrattoriaPopolare
Ogni sera dalle 18
Chiuso il lunedì e a rischio la domenica