MilanoX

News & Eventi Eretici

Tweet storm

Loading...

Sub/Culture

In piazza Scala per Torchiera

| venerdì 4 dicembre 2009

Giovedì pomeriggio centinaia di persone hanno dato vita ad un presidio colorato e rumoroso sotto Palazzo Marino per ribadire con forza che la Cascina Torchiera non si tocca e che il tentativo del Comune di mettere all’asta gli spazi sociali deve essere fermato. Il comune mette infatti all’asta 67 stabili di proprietà pubblica, molti dei quali sedi di progetti di aggregazione sociale e politica, al fine di fare cassa per buchi di bilancio ed investimenti speculativi in vista delle trasformazioni territoriali legate all’Expo e al nuovo piano di governo del territorio (PGT). Torchiera è da più di 15 anni uno degli spazi sociali più vivi e innovativi della città, malgrado l’assedio di Lega (che ha tagliato l’acqua alla cascina) e di Decorato (che ha invocato più volte lo sgombero). Dal festival degli artisti da strada ai mercatini biodinamici, dal climattivismo al teatro, tutte le minoranze eretiche della città hanno trovato ospitalità nel centro sociale in fondo a viale certosa. Di fronte alla sede del comune accanto alla Scala, numerosi sono stati gli interventi a sostegno di Torchiera e degli spazi sociali di Milano: il primo intervento del commediografo Renato Sarti (Chicago Boys) ha denunciato quello che la giunta comunale sta effettuando, poi è stata aperta un’ ironica asta degli stabili del potere come il Pirellone, Palazzo Marino, Palazzo Giustizia, nonché la BNP Paribas, la banca che prenderà in gestione le sorti del Torchiera e di altri spazi. Il presidio è terminato sulle note della banda degli Ottoni e si è quindi trasformato in un corteo che ha attraversato il centro della città fino ad arrivare alla Casa Morigi, un altro spazio sotto attacco da parte di Moratti e Masseroli. Torchiera non si tocca! Gli spazi sociali non si svendono!

Galleria foto manif di ieri: http://milano.repubblica.it/multimedia/home/21951532