MilanoX

News & Eventi Eretici

Tweet storm

Loading...

Milano XXX

Il PornoGiorno

by Rosario Gallardo | sabato 22 giugno 2013

Il 29 Giugno 2013 Milano vi offre molti eventi, c’è il Pride ad esempio, ma soprattutto c’è il PornoGiorno.

Il PornoGiorno è l’occasione per conoscere da vicino gli unici che in Italia fanno, in prima persona e con la propria pelle, della pornografia un’azione estetica e politica. Argomento di cui si parlerà sempre di più e di cui e sempre meno sufficiente solo parlarne. Nel PornoGiorno avrete modo di toccare con mano quanto lo squirting, nonostante il suo nome da avanguardia pornografica, sia un tesoro dell’età dell’oro dell’umanità, una funzione che rievoca una naturale predisposizione a vivere il parto come esperienza simile all’orgasmo, in un’ottica antecedente alla volontà del Signore così come descritta nella Genesi al capitolo terzo, versetto sedici. Dopo aver disubbidito al Signore Dio Vostro ipotizzando un parto orgasmico, trascenderemo da quanto noi stessi immaginiamo sia il decoro formale della postura del corpo e dell’azione. Dopo generazioni di madri che ci hanno insegnato a stare composti e compiti oggi ancora di più il nostro corpo è inibito alla spontaneità del movimento. In anni di orgasmi davanti all’obiettivo ho sperimentato quanto una postura o un movimento scomposto e volgare possano sciogliere in un attimo tutto l’arsenale di autocontegno che mi impone la consapevolezza d’essere guardata e che nel contempo costituisce un potente inibitore alla dimensione attiva del piacere. C’è differenza tra lo starsene ad aspettare che un solleticoso benessere passi dalle tue parti e il sentirsi vivi e potenti con la sensazione di fluire pienamente verso l’assertività sessuale. Dopo aver toccato fluidi proibiti e mosso il corpo così come mamma non vorrebbe, sfonderemo un altro imbarazzo, puramente intellettuale: guarderete dei corti pornoestetici fianco a fianco degli autori, vi spiegheremo come li abbiamo realizzati e perché. Tra i titoli ci sarà anche l’anteprima dell’inedito primo film porno di Rosario Gallardo, proiettato come sfondo all’aperitivo Gallardo.

Tutto si svolgerà in sole quattro ore in uno spazio che può accogliere un numero ristretto di partecipanti. Inoltre verrà chiesto un contributo, per le spese d’affitto e materiali, di dieci euro a testa: da cogliere al volo, visto che è l’ultima volta che Rosario Gallardo offre gratis le sue competenze.
Non si tratta di una festa, è piuttosto un seminario di selfenpowerment, o una sessione immersiva in una dimensione nella quale impiegheremo le nostre esperienze pornoestetiche al fine di decontestualizzare la meccanicistica percezione dei connotati sessuoemotivi dell’oscenità; provando a percepire noi stessi e gli avvenimenti come fossimo bambini, più inclini alla conoscenza che alla supina paura, riproponendo un assetto inedito ed esperienze di comportamento in legame dinamico e creativo.
C’è un modo per smetterla di parlare parole vuote e agire azioni senza consistenza ed è smetterla di accontentarsi dell’apparenza, della cosa di tendenza, dei luoghi comuni, delle frasi fatte, del corpo impaurito, della politica facile e gridata, dell’arte che è solo da guardare e al massimo si compra. Se tra voi c’è ancora qualcuno a cui scorre un po’ di sangue caldo nelle vene questo è il momento di non avere paura: la mia fica non mangia nessuno, e forse nemmeno la vostra, ma non è più tempo di chinare la testa e ammansirsi dietro valanghe di alibi.
I posti sono pochi e quasi tutti già prenotati, quindi siate svelti e se vi fa sentire meglio, non ditelo in giro che venerdì mentre gli altri bevono birra al solito posto o guardano le vetrine voi sarete in segreto a vedere cose che loro, pecore elettriche, non potrebbero nemmeno immaginare… 😉

Per partecipare al PornoGiorno del 29 giugno 2013 scrivete a photogallardo@gmail.com con oggetto “Il Pornogiorno”, vi verrà comunicato il luogo e altre informazioni.