MilanoX

News & Eventi Eretici

Tweet storm

Loading...

Smogville

Far la Spesa Online: Dritte X Milano

| lunedì 22 gennaio 2018

Innanzitutto: perché continuare a camallarsi fardelli d’acqua 6X2L=12Kg quando ve li potete far portare a casa risparmiando stress e benzina? Perché far la fila fra pensionati che non hanno un cazzo da fare in pausa pranzo? Da ormai 15 anni a Milano si può ordinare la spesa online e te la portano a casa all’ora che decidi tu (tipicamente fra le 11 e le 22), tutti i giorni della settimana. A lungo l’unico servizio disponibile a Milano è stato Esselunga, poi si sono raggiunti più di recente Carrefour e ora Supermercato24.it (aggregatore di Iper, Coop, Conad e altri super in zona).

Usando tutt’e tre i servizi e vivendo in periferia, il reporter di turno si avventura in un’analisi comparativa. Questo è il secondo consumer test di MilanoX per il 2018: dopo il bike sharing, adesso è il momento della spesa su Internet.

Dunque Esselunga è di gran lunga il più costoso (7,90 sotto i 110 euro di spesa, altrimenti 6,90 – se compri tipo 6 pacchi del mulino bianco ti abbuonano il trasporto ma finisci per smenarci) e quello che richiede almeno una notte di attesa fra ordine e consegna. Pur restando ampio, di recente l’assortimento si è molto assottigliato. Una volta era l’esatta replica di tutto ciò che si trova in un superstore esselunga, ora invece ti vende quello che vogliono loro (acqua solo esselunga, latte solo esselunga, succhi solo esselunga ecc.) per cui certi prodotti fondamentali come i succhi valfrutta o i cacciatorini citterio non te li puoi comprare. Sarà colpa della morte di Caprotti o della quotazione in borsa, ma la qualità del servizio è scesa (anche se ti portano a casa rollinz e maghetti). Si paga alla consegna con bancomat o carta di credito (scegli questa modalità anche se sul sito ti suggeriscono il pagamento online). Gli sconti e le offerte che hai nel supermercato ce li hai anche online.

Carrefour ha il servizio meno costoso (4,99 – gratis oltre i 70 euro) ed è il più rapido a consegnare: fra ordine e recapito passano anche solo due ore. Ha anche la app più intuitiva. E’ però anche quello col minore assortimento (latte e carne fresca non ci sono quasi mai – altrettanto dicasi del caffè arabica private label che è buono come il lavazza oro) – utile a svoltare qualche pasto e qualche sfizio franscese ma non a far scorta come si deve. Si paga alla consegna all’addetto, anche in contanti. I prezzi sono mediamente più alti di Esselunga, ma i prodotti a marchio proprio (private label) hanno migliore qualità/prezzo.

Supermercato24.it
E’ un aggregatore (in periferia c’è solo questo – in centro anche weygo) di consegne da diverse catene di supermercati. In pratica è l’intermediario che ti fa la spesa e te la porta a casa per 4,90 euro. Spesso ti mandano via mail coupon elettronici che ti evitano di pagare la delivery. Ha un buon equilibrio fra velocità di consegna (lag di 6 ore rispetto a ordine sul sito) e gamma dei prodotti in vendita. Per esempio da Iper c’è tutto e anche di più (latte, carne, gastronomia, succhi valfrutta, tutti i brand più consumati ecc.), il fresco è più fresco rispetto a Esselunga e i prezzi sono un po’ inferiori. Ma si può anche comprare da Coop (prezzi più alti) o Conad (prezzi più bassi, ma non disponibile nella mia zona). La app è buona, meglio di quella macchinosa di Esselunga, ma non veloce come Carrefour. Si può pagare solo in anticipo con carta di credito e questo è un grosso limite.

MilanoX raccomanda caldamente di dar la mancia (50 centesimi o un euro) alle persone che fanno la delivery con furgoni e i camion (tipicamente uomini fra i 20 e i 40 anni). Senza di loro, col cazzo che ti arriva la spesa a casa.

Qui sotto la tabella comparativa.

Costo Pagamento Consegna Assortimento
Esselunga € 7,90 (€6,90 >€110) Alla consegna con bancomat, carta credito Minimo il giorno dopo medio
Carrefour € 4,99 (gratis >€70) Alla consegna con bancomat, carta di credito, contanti Entro poche ore basso
Supermercato24 € 4,90 Online con carta di credito In giornata alto