MilanoX

News & Eventi Eretici

Tweet storm

Loading...

LASEMANA

novembre 14, 2017

Moderne forme di sfruttamento e nuove strategie di sindacalismo

@ Biblioteca di Scienze Politiche - Università degli Studi di Milano, Via Conservatorio 7, 20122 Milano

“General theory of precariat”
Moderne forme di sfruttamento e nuove strategie di sindacalismo.
14 Novembre UNIMI // Facoltà SPES // aula 23 // ore 16:00

Stai cercando di terminare le ultime pratiche in ufficio quando dalla reception ti avvisano che all’ingresso un fattorino di deliveroo ti aspetta per consegnarti il pranzo. Decidi di farlo salire fino in ufficio. Non hai tempo da perdere.
Mentre stai finendo di mangiare il Ramen sulla scrivania, lo sguardo fisso sullo schermo illuminato del tuo portatile, ti ricordi di alcune commissioni che devi sbrigare prima di arrivare a casa. Così riprendi in mano lo smartphone e prenoti un passaggio in macchina con Uber. Ma una notifica di Amazon ti ricorda che il fattorino passerà a casa tua per le 18 e che dovrai essere lí per quell’ora. Lasci il ramen in attesa mentre riapri Uber per disdire la prenotazione.”
Questa è a grandi linee la descrizione della tipica giornata di un lavoratore milanese. Ma osservando bene si nota come sia cambiata rispetto a soli 5 anni fa: siamo entrati nell’era delle App, per dirla in altri termini della Gig, della Smart economy e dell’Internet of things dove tutto puoi ottenere se possiedi uno smartphone ed una carta di credito. Ma cosa c’è dietro il pasto caldo che mangi in ufficio o dietro l’ultimo best-seller appena ordinato su Amazon? Ci sono tante persone che lavorano in condizioni pessime, senza tutele sindacali o coperture sanitarie e che comunemente chiamiamo precari.
Per questo invitiamo tutti e tutte all’Università degli Studi di Milano, facoltà di scienze politiche, economiche e sociali in via Conservatorio 23 aula, il 14 Novembre alle ore 16:00. Dove presenteremo il libro “general theory of precariat” di Alex Foti, ed insieme all’autore andremo ad analizzare quali sono i nuovi mestieri e le forme contrattuali che caratterizzano il “precariat set”; gli chiederemo di spiegare perché si può considerare il precario il nuovo proletario e quali sono gli strumenti che devono portare all’emancipazione dello stesso (ad esempio con forme di Basic Income – reddito di base). Successivamente interverranno dei membri di Clash City Workers e Deliverance Milano ci parleranno dell’importanza di costruire dei collettivi di lavoratori precari che producano momenti di autoformazione e lotta sindacale per concludere con un intervento della Rete Studenti Milano che spiegherà come l’ultima riforma dell’istruzione c.d. “buona scuola” abbia il compito di introdurre lo studente nel mondo del lavoro precario tramite il programma “alternanza scuola-lavoro”.

Modera: LUMe, Laboratorio Universitario Metropolitano e MiM, MilanoinMovimento.com