MilanoX

News & Eventi Eretici

Tweet storm

Loading...

Cultur(A)

Cultur(A)- Recensioni di Pablito el drito

| lunedì 11 febbraio 2013

anonymousxwords


Carola Frediani “Dentro Anonymous. Viaggio nelle legioni dei cyberattivisti”, informant

Questo agile ebook indaga il fenomeno Anonymous da un punto di vista giornalistico, senza preconcetti o mistificazioni.
Il metodo seguito da Carola Frediani è quello dell’intervista.
L’autrice è partita dai canali di IRC, una piattaforma di chat, luogo di’incontro privilegiato degli hacker / attivisti e li ha abbordati.
Non ha nascosto di essere una giornalista e lentamente si è guadagnata la fiducia di alcuni membri della comunità.
Ha incrociato le fonti (rigorosamente anonime) e verificato la coerenza dei racconti per cercare di comprendere filosofia, metodi organizzativi, tecniche informatiche e prospettive del movimento.
Anonymous, infatti, essendo un movimento basato sull’anonimato, non ha la coerenza di un’organizzazione ufficiale. È informale e orizzontale. Non ha leader, non ha una gerarchia. È attivo a livello mondiale e la sua azione si declina in maniera differente da caso in caso, da operazione ad operazione, da paese a paese.
Rappresenta uno sciame d’individualità che hanno un minimo comune denominatore, un’identità, ma al cui interno convivono posizioni differenti, dall’anarchismo “rosso” all’anarcocapitalismo libertarian.
Infatti se da un lato Anonymous riprende le istanze classiche del movimento hacker (difesa della privacy, lotta al monopolio statale o corporate dell’informazione), a tutto questo aggiunge una specie di patina pop.
Una capacità di sedurre i media mainstream che Chaos Computer Club o altri movimenti collettivi precedenti, si pensi alle riviste 2600 o Phrack, non avevano.
Anche perchè negli anni ottanta e novanta non esisteva il web e soprattutto youtube.
Ma basta il riflesso delle campagne sui new media a spiegare l’enorme popolarità raggiunta a livello mondiale da questo movimento hack-tivista e la sua capacità di influire nel mondo reale?
Tra le azioni eclatanti di Anonymous si annoverano: la campagna contro lo strapotere di Scientology; contro Paypal, Mastercard, Visa in difesa di Wikileaks; contro i colossi dell’entertainment dopo la chiusura di Megaupload; contro i governi repressivi in Egitto e Tunisia che volevano censurare la rete e continuare a massacrare i propri cittadini nel silenzio.
Per quanto riguarda l’Italia, le azioni più clamorose hanno avuto come bersaglio Equitalia, Vaticano e il progetto TAV.

Si compra alla modica cifra di 2,99 euro cliccando il link qua sotto.

http://www.bookrepublic.it/book/9788890723254-dentro-anonymous-viaggio-nelle-legioni-dei-cyberattivisti/

a cura di Monica Gorza e Dora do the Cleff, “Baruffe Pastrocchi Ricordi e Scarabocchi. Manuale di sopravvivenza alla noia”, Agenzia X

A prima vista si direbbe un libro per bambini. Da sfogliare, colorare, leggiucchiare.
E in effetti “Baruffe pastrocchi ricordi e scarabocchi” è anche questo, ma non solo.
Le sue pagine, illustrate da una folta schiera di disegnatori, artisti, creativi si rivolgono sia ai genitori che ai bimbi, abolendo il confine tra bambino e adulto.
La prima parte è un manuale di costruzione di giochi per affrontare l’avventura della crescita da un punto di vista creativo, usando materiali domestici di scarto e insegnando così l’arte del riciclo e del do it yourself ai piccini.
Ci sono piani per autocostruire elmetti di cartone, totem, bambole, robot, casette di biscotti, bolle di sapone, mostri di pezza, astronavi, amuleti magici… Decine di semplici idee con le quali trascorrere pomeriggi di sana creatività senza spendere un soldo, sviluppando fantasia e manualità e dando vita a personaggi e giochi originali.
La seconda parte del libro, da leggere e colorare, raccoglie sogni e racconti d’infanzia di bambini cresciuti, ma non certo invecchiati!
Ogni pagina regala uno stile grafico e narrativo originale ed un’emozione diversa.
Questa mirabolante varietà sembra suggerire (a grandi e piccini) che crescere non significa omologarsi ed ingrigirsi, ma sviluppare la propria individualità e il proprio talento.
La schiera degli artisti convolti in questo progetto è straordinaria. Ci stanno dentro:
Alice delle Alici • Nicoz Balboa • Mariano Bellarosa • Franco Brambilla • Loredana Bugatti • Fausto Caletti • Mauro Chiesa • Dora Do the Clef • Andrea Echorn • Fabrizio Ferrini • Salvatore Fiorini • Izumi Fujiwara • GGT • Massimo Giacon • Damiano Giambelli • Gabriella Giandelli • Laura Giardino • Monica Gorza • Cecilia Granata • Greta Eta • Julio Roberts • La terra trema • Lemurella • Valeria Maggiani • Gianni Parodi • Robx & Philopat • Nana Pikkett • Shanti Ranchetti • Elena Rapa • Serpica Naro • Giacomo Spazio • Teatro del Corvo • Teatro Pane e Mate

Potete ricevere “Baruffe pastrocchi Ricordi e Scarabocchi” a casa ordinandolo qui:
http://www.agenziax.it/?pid=68&sid=30

Se vuoi che il tuo libro, cd, vinile, fumetto o dvd sia recensito su MilanoX e/o Frequencies inviane una copia a:

Pablito c/o Agenzia x
via Ripamonti 13
20136 Milano