MilanoX

News & Eventi Eretici

Tweet storm

Loading...

Cultur(A)

Cultur(A) – Jacques Mesrine “L’istinto di morte”, Milieu

pablo | venerdì 1 dicembre 2017

Mesrine è una sorta di Vallanzasca d’oltralpe, nato però un decennio in anticipo rispetto al “bel Renè”. La sua autobiografia, scritta in carcere dopo il suo ultimo arresto, attraversa un quarantennio, dalla metà degli anni trenta alla fine dei settanta.

I primi ricordi, quelli d’infanzia, risalgono alla Francia occupata da tedeschi durante la seconda guerra mondiale, un periodo carico di violenza che sembra aver marchiato il futuro “nemico pubblico numero uno” delle polizie di mezzo mondo.

Abile ladro e meticoloso rapinatore dal sangue freddo, Mesrine si fa presto un nome nella mala parigina, alimentando il mito del duro senza paura.

Fu capobanda carismatico, uomo di parola sempre pronto all’azione, rispettato e temuto da chi lo conosceva. Anche implacabile vendicatore, soprattutto contro traditori e vili. E pure imprendibile uomo dai mille volti, capace di beffare le polizie di due continenti mettendo a segno colpi in rapida successione, evasioni impossibili, esecuzioni spietate.

Un personaggio affascinante, che ha avuto il coraggio di raccontarsi prima di un proccesso che lo avrebbe condannato all’ergastolo o a morte. Dal libro, diventato di culto in Francia,  è tratto un film in due puntate.

https://www.ibs.it/istinto-di-morte-libro-generic-contributors/e/9788898600632