MilanoX

News & Eventi Eretici

Tweet storm

Loading...

Bicicrazia

Golden Ambroggino per Critical Mass Milano: Paraculata o Figata ?

by Zeo | giovedì 3 ottobre 2013

Il consigliere comunale Luca Gibillini ha depositato questa  settimana la propria candidatura per le civiche benemerenze dell’Ambrogino D’Oro, optando per Critical Mass Milano; queste in sintesi le motivazioni della candidatura: Critical Mass da oltre dieci anni promuove e celebra l’uso della bicicletta come strumento di mobilità, di riqualificazione urbana e di promozione della qualità della vita.  E’ importante riconoscere anche a livello istituzionale il valore della sua missione: restituire alla cittadinanza un uso più a dimensione umana e qualitativamente migliore delle strade e dello spazio pubblico. Attraverso il semplice meccanismo di aggregazione libera e spontanea settimanale, sono migliaia le persone di ogni estrazione sociale ed età che partecipano ed hanno partecipato settimanalmente a questa “iniziativa”,che mette al centro l’importanza delle relazioni umane, della collettività per una sostenibilità sia ecologica che sociale, stimolando una consapevole e attiva partecipazione dei cittadini

Ci sono diverse opinioni (come sempre e visto l’importanza del premio ) nel mondo ciclico milanese su questa candidatura;  anche la ciclo redazione di MilanoX ha visioni diverse sulla questione; vi dico schematicamente la mia e poi Cauz dirà la sua con un altro articolo.

Le motivazioni della canditura mi piacciono, rendono bene l’idea di cosa sia e di cosa abbia rappresentato C.Mass per Milano (oltre che nel mondo ); riconoscere l’importanza di questa esperienza è importante anche perché C M è anche una sorta di piattaforma-movimento da cui sono nate e nascono e  contaminano altre esperienze di mobilità sostenibile, ma soprattutto anche di altre esperienze che mirano ad un diverso uso dello spazio pubblico informale, spontaneo e promosso dal basso. La lista è lunga ma butto li delle tag per intenderci: ciclofficine poplari, salvaciclisti, mobilità nuova, gole critiche, bici bus milano . .

Questa candidatura poi forza il vetusto regolamento dell’Ambrogino D’oro, che formalmente è riservato a persone o organizzazioni formali (Enti, Associazioni, etc..); di fatto Critical Mass non è candidabile non appartenendo alle due categorie soprascritte. Questo a mio parere apre più in generale ad una questione molto importante in città, ovvero il riconoscimento pubblico a livello istituzionale di forme di aggregazione informali.

In caso di esclusione della candidatura si potrebbe aprire un bel dibattito sulla questione, chiaramente non sulla bocciatura di Critical Mass ma sulla scarsa creatività normativa che riduce sempre ogni forma di partecipazione informale ad omologarsi sotto  statuto,  bandi e procedure per rapportarsi con l’amministrazione  forzandone e snaturandone la natura.

Per ultima cosa, nella eventualità di assegnazione del Golden Ambrogggino ci si potrebbe sbizzarrire sulle  modalità per ricevere il premio nella giornata del 7 dicembre, magari “contro premiando” l’amministrazione per gli scarsi risultati sul tema bici in questi primi anni di gestione. Stay tuned che c’è da divertirsi.