MilanoX

News & Eventi Eretici

Tweet storm

Loading...

Net Pet

Controllare il Controllore con una Smartphone App

| venerdì 6 luglio 2012

di Daniele Salvini

L’Unione Americana per le Libertà Civili (ACLU) della sezione New Jersey ha rilasciato in questi giorni un’applicazione per telefonino mirata a monitorare le azioni della Polizia.

Si tratta di una semplice applicazione chiamata “Police Tape” con tre bottoni: Know your rights, Record audio e Record video.

il bottone Know your rights porta a un piccolo vademecum che ricorda quali sono i tuoi diritti legali in caso di fermo o arresto mentre Record audio e video registrano in maniera discreta quello che avviene nell’ambiente di prossimità.

Lo scopo dell’applicazione è quello di “police the police”, ossia di controllare il controllore ed essere in grado così di ottenere giustizia in caso di abuso da parte dell’autorità esecutiva.

Mentre registra l’audio o il video di quello che avviene durante l’interazione con la polizia, l’applicazione si nasconde, sparendo cioè dallo schermo una volta cominciata la registrazione. Oltre che tenere una copia dei dati registrati sul telefono stesso, l’applicazione offre l’opzione di inviare i dati in tempo reale al server della ACLU per backup e per una eventuale successiva analisi delle possibili violazioni delle libertà civili. Questo rende inutile il tentativo di cancellare la registrazione dal telefonino nel caso venga scoperta.

“Questa Applicazione è uno strumento essenziale per responsabilizzare la polizia”, dice Deborah Jacobs, direttore esecutivo della ACLU-NJ. “Troppo spesso degli incidenti anche seri di comportamento illegale non vengono denunciati perché i cittadini credono che non saranno creduti. In questo caso, la tecnologia dá la possibilità ai cittadini di controllare direttamente il potere della Polizia”.

L’applicazione è gratuita ed scaricabile QUI

Police-Tape è stata realizzata per piattaforma Android, ed è stata già creata una versione per iPhone che è in attesa di approvazione da parte di Apple e potrebbe essere disponibile già quest’estate.

Questa breve animazione video mostra il funzionamento del programmino.