MilanoX

News & Eventi Eretici

Tweet storm

Loading...

Mi Low Cost

Bloodbuster: B-movies & More

| venerdì 26 ottobre 2012

by DanteX

Se, come me, vi riunivate con i compagni di scuola per vedere b-movie per tutto un pomeriggio al posto di studiare per il giorno dopo e se nei vostri sogni erotici è ancora presente Edwige Fenech, beh, questo è decisamente il posto che fa per voi.

“Tutto il cinema, dalla B alla Z” recita il sottotitolo dell’insegna, ma cos’è Bloodbuster? Difficile spiegarlo, ma potrei provare a definirlo come l’A-shop dei B-movie.

Questo negozio nasce nel ’99 da due soci, Daniele Magni e Manuel Cavaneghi.

Daniele e Manuel avevano una vita normalissima come impiegati, entrambi però erano accomunati da una passione per i film, in particolare per i b-movie. Si mettono alla ricerca di librerie, negozi, videoteche specializzate, ma…nulla.

Così, come nel migliore degli spiriti imprenditoriali, decidono di aprirlo loro un negozio. Con un budget super minimo, aprono 30mq di locale, poi dopo 5 anni, ad attività ingranata, riescono finalmente ad aprire in un luogo più spazioso, nella stessa via.

Cos’è Bloodbuster? Le soundtrack dei film più assurdi, le VHS ormai dimenticate a 2,50e, poster autografati sulle pareti, vinili, magliette, organizzazione di cineforum con ospiti attori e registi, presentazioni, giornate a tema e compra/vendita di usato.

Ma I ragazzi di Bloodbuster da qualche anno sono diventati anche casa editrice.

È così che nascono 3 libri sul tema: il primo “Cinici, infami e violenti” è un dizionario dei film polizieschi italiani anni ’70, il secondo “Contaminations” tratta I film fantascienza anni 80 ed il terzo “Segretissimi” parla di film di spionaggio nati sull’onda di 007 (in Italia vennero girati quasi 200 film d’imitazione del genere).

A questo punto non potevo esimermi dal chiedere consiglio su qualche titolo per i tre generi già citati:

Polizieschi anni 70: “Napoli violenta” o il più celebrato “Milano odia, la polizia non può sparare”.

Fantascienza anni 80: la trilogia del Bronx di Enzo G Castellari (ispirati a “Fuga da New York e Mad Max)

Spionaggio alla 007: “ok Connery” con musiche di Morricone.

Questo film, mi racconta Daniele, raggiunge l’apice della furberia. Non solo in quest’occasione era stato assoldato come attore principale il (vero) fratello di Sean Connery (che nel film interpreta il fratello di 007), ma avevano chiamato anche tutte le classiche comparse dei film di 007. Un film su 007, senza 007!

Cosa dire di più? Avendo la supercazzola prematurata perso i contatti con il terapiatapioco, la parola d’ordine, tanto per cambiare, è VIUUUULEEEEENNZZZZ!!!

Bloodbuster
Via Panfilo Castaldi 21 (Milano)
Orari 10-13 e 15-19 chiuso Domenica e Lunedì
www.bloodbuster.com