MilanoX

News & Eventi Eretici

Tweet storm

Loading...

Bicicrazia

BikeMi supera le 3000 Bici e Arriva Finalmente in Periferia

| giovedì 28 febbraio 2013

bikemi

BikeMi, il servizio di bike sharing che per poche decine di euro l’anno consente un’intermodalità davvero efficiente con metro e altri mezzi pubblici nella cerchia dei bastioni, è cresciuto negli anni in popolarità (fu lanciato a fine 2008) e adesso conta 175 stazioni per il noleggio bici (se non avete carta di credito e non potete far l’abbonamento online su www.bikemi.it – la tessera vi arriva a casa dopo un po’ – potete andare agli sportelli ATM) per oltre 3000 bici che possono contemporaneamente circolare per Milano sottraendo spazio ai SUV e aumentando la qualità tradizionalmente pessima dell’aria milanese.

Soprattutto viene infranto il mito che vuole la bici municipale riservata alla borghesia del centro che va da un appuntamento all’altro. Tanti sono infatti i pendolari che già usano il servizio a Cadorna FN, che ora finalmente sarà disponibile anche ad Affori, Bovisa e Quarto Oggiaro FN. Anche Porta Vittoria (Passante) è inclusa, saranno contenti i nostri amici di Macao. Finalmente anche la periferia arriva a godere di questo nuovo e conveniente mezzo pubblico (dovete avere la tesserina per gli abbonamenti lunghi e il codice per quell brevi, nn la potete tenere più di due ore per volta – ha il lucchetto incorporato se la dovete parcheggiare – devono passare 10 minuti fra un ritiro bici e quello successivo in una qualunque stazione).

Intanto da Palazzo Marino dicono che faranno nuove piste ciclabili entro metà 2013. Annunciate anche la creazione di zone a 30km/h di massima velocità a partire dalla zona Tortona per il Salone del Mobile. E l’AMSA lancerà una app che permette di individuare tutte le bici abbandonate nella città di Milano. Così un@ se la piglia e la va a riparare in una ciclofficina. Tutto aggratis.