MilanoX

News & Eventi Eretici

Tweet storm

Loading...

Generazione (A)

“Basta covi ai nazi”: Attivisti antifa all’ALER

| martedì 11 dicembre 2012

Una cinquantina di attivisti antifascisti si sono recati oggi presso la sede dell’Aler di viale Romagna a Milano, in zona Lambrate.

L’obiettivo del blitz era consegnare una lettera pubblica che chiedesse conto all’azienda delle sue politiche scellerate: da una parte sfratti e sgomberi che ledono un autentico diritto alla casa, dall’altra concessione tramite trattativa privata di spazi pubblici ad associazioni neonaziste (è il caso del covo hammerskin di viale Brianza 20 assegnato a Lealtà e Azione). I dirigenti si sono barricati al quinto piano, rifiutandosi di ricevere una delegazione.

I 50 attivisti si sono intrattenuti tra atrio e corridoi comunicando ai presenti le tante vicende di sfratti violenti (vedi il caso Lambretta), inchieste giudiziarie, connivenze con neofascisti e ‘ndrangheta (vedi il caso Zambetti) in cui l’ente regionale per le case popolari (capeggiata dall’ex socialista ora piediellino Loris Zaffra) si è trovata ripetutamente implicata.

Gli attivisti anifa hanno chiesto espressamente una posizione pubblica dei vertici di Aler sulla vicenda della sede nazista di viale Brianza 20 ottenuta tramite l’indagato Osnago di cui chiedono la chiusura.

L’appello per chiudere i covi nazifasci a Milano:
http://daxvive.info/firme-appello-per-chiudere-i-covi-nazi-fascisti/