MilanoX

News & Eventi Eretici

Tweet storm

Loading...

(A)ntimuzak

Antimuzak: recensioni di Pablito el Drito

| sabato 7 gennaio 2012

Questa volta recensisco due release in free download, per ribadire che l’informazione vuole essere libera!
Ricordo agli amici di Milano X che Julian Assange è agli arresti da più di un anno perchè ha combattuto una battaglia per la libertà di informare ed essere informati!
Buona lettura e buon ascolto a tutte/i.

Aa. Vv. – Todoelsaboralpueblo – Nucleoroto

Terza uscita per Nucleoroto, label di Città del Messico dedita alla sperimentazione elettronica.
Todoelsaboralpueblo è un progetto vario e convincente, che raccoglie 15 artisti di latitudini, storie e sonorità differenti.
Si va dall’ambient di au.the all’idm di lowkilla e duplicator e si gode persino delle follie di anna bolena che per una volta non fa industrial techno ma lascia libero spazio al suo talento in “Foggy Rome”.
Fire at work, duo romano che non finisce mai di stupirmi, mischia soul e dubstep ambientale e ci regala un gioiello oscuro (“november drama” traccia 8) .
Menzione speciale per “lado A vs lado B”: Murdarah mi ha fatto digerire pure l’amen break a cui notoriamente sono poco avvezzo.
Chiusura all’insegna dell’ultraviolenza con il pezzo di BamBamBam, che viaggia tra breakcore e gabba, ignoranza ma con stile.
Complimenti a Carlos Abrego a.k.a. dj Daesfunka, patron di Nucleoroto, per aver messo insieme una bella gabbia di matti.
La compila si scarica gratuitamrnte qui

Microman – Intense flow – CouCou

Nuova uscita su CouCou, netlabel romana dedicata ai chiptune di casa nostra e non.
Intense flow, il nuovo lavoro di Microman a.k.a. Marco Narducci (di Acilia, dintorni di Ostia, la piccola Detroit d’Italia) raccoglie sette tracce a cavallo tra elektro e dance a bassa fedeltà, realizzate con il caro vecchio gameboy e zero postproduzione.
New, la traccia d’apertura è un break che lascia spazio alla melodia. In Scontri, Night e Wind Ch bassline orecchiabili e casse bella grasse rimandano agli 80-90 reinterpretati in chiave scura e un po’psicotica.
I ritmi si fanno più “ravaroli” e ossessivi nelle ultime tracce, di matrice decisamente più nintendocore, tra metal e rave a 8 bit, con cassone veloce e basso in levare.
Il disco lo scaricate cliccando qui, oppure, se siete feticisti del cd, ve ne fate spedire uno contattando il giovane Microman come ho fatto io!

Pablito el drito

contatti:

https://www.facebook.com/profile.php?id=100000843490094