MilanoX

News & Eventi Eretici

Tweet storm

Loading...

(A)ntimuzak

(A)ntimuzak : Landside – Road to zion – Pisetzky

pablo | lunedì 20 marzo 2017

T005 / Landside – Landside Part II

Elettronica calda e viaggiosa in questo vinile 4 tracce prodotto da Just This in quel di Milano, non lontano dai Navigli.

Un suono analogico, finemente cesellato soprattutto nella notevole “Lost soul” (a2).

Bassi extra nel remix di “Wasteland” curato da Extrawelt (b1), che mi rimanda a certi lavori di Jon Hopkins di qualche anno fa.

Un bel vinile, arricchito da una stilosa grafica di copertina.

https://soundcloud.com/just-this/sets/jt005-landside-landside-part

Road to Zion – Dub Against BlackJack 

Reggae-dub (a1- a2/dub version) in stile Zion Train, vitale, caldo, con cassa in quarti che fa muovere pure i tavolini, prodotto con il cuore da Jah Makis & soci in quel di Brescia.

Jungle vecchia scuola nella traccia b2, la mia preferita del 12” pollici, con bassi più grezzi e marcati, roba che ti fa venire voglia di comprare due sub prima che parta l’amen break, secco e e nervoso. E io pensavo che questo tipo di suono fosse finito nella prima metà dei novanta!

https://roadtozion.bandcamp.com/album/dub-against-blackjack-riddim

JT003 / Pisetzky – Off the map EP

Techno minimale, analogica e scura che si diffonde inquietante fin dalla prima traccia (a1- off the map), roba da pipistrelli vestiti di nero.

Il remix di Locked Groove (a2) con basso che sfasa e cassa più solida aggiunge un tocco sinistro all’originale. Convincente anche “Crimea”  (b1): dopo una progressione lenta, i synth solenni ci annunciano l’arrivo dell’alba.