MilanoX

News & Eventi Eretici

Tweet storm

Loading...

Smogville

26 progetti in periferia: e San Siro ?

reda miX | mercoledì 24 ottobre 2018

Ecco l’elenco dei 26 progetti sulle periferie presentati ieri al Base di Porta Genova. Dalle proiezioni di immagini in movimento a Niguarda, life skill in piazza Abbiategrasso, judo e pallavolo in via Padova, dai laboratori di teatro e dibattiti alla Bovisa e Villapizzone fino alla food policy al Gallaratese, dal ciclobookcrossing in Corvetto alla box in Giambellino fino agli orti didattici al Gratosoglio, sono tanti i progetti (in allegato in fondo all’articolo) per le periferie che il Comune di Milano ha deciso di finanziare grazie alle risorse del Piano Periferie destinate a tale scopo anche dal Governo. Ottime iniziative quelle premiate, valutate da una commissione nominata dalle stesse forze di maggioranza, che vanno a fornire delle opportunità nei quartieri più difficili di Milano e in via Gola, via Padova e al quartiere Adriano. La suddivisione per zone fa registrare i seguenti dati: Niguarda 3, Adriano-Rizzoli-Padova 3, Bovisa 2, QT8 Gallaratese 1, Corvetto 2, Chiaravalle-Porto di Mare 2, Giambellino-Lorenteggio 2, Greco 2, Ponte Lambro 2, Gratosoglio 4, Via Gola 2, Quinto Romano-Figino Quarto Cagnino 2, Stadera Chiesa Rossa 2, Cagnola Villapizzone 2, Abbiategrasso Ponte Lambro 3, Ghisolfa 2, Quarto Oggiaro 2.

Peccato che nella geografia delle priorità delle periferie manchi il quartiere popolare più grande e popoloso di Milano, ben 40.000 le persone che ospita al 70% non madrelingua italiani, il Baracca di San Siro. Un quadrilatero compreso tra piazzale Segesta, Selinunte via Aretusa, via Morgantini, Paravia e Ricciarelli dove sono fallite le iniziative promosse nel 2000 con i ‘Contratti di Quartiere’ finanziati da Regione e Comune di Milano che prevedevano una serie di misure capaci di migliorare la situazione difficile vissuta da molti abitanti della zona, tra cui numerosissimi sono i minori. Chiuso il consultorio pediatrico di via Paravia, e il Nido di via Mar Nero, abbandonato stanze e giardini dell’Opera Nazionale infanzia Omni di via Zamagna, il centro di ascolto comunale di via Mar Nero, finiti i finanziamenti che avevano attivato il Laboratorio di Quartiere, chiusa anche la sede dell’Anpi di via Mar Nero, il quartiere ha visto peggiorare le condizioni generali di vita di molti suoi abitanti con l’unica scuola presente, quella di via Paravia, frequentata dal 100% di bimbi non madrelingua e le vicine elementari Calasanzio con enormi problemi didattici, specie nelle classi prime e seconde, che si ripercuotono poi nelle medie Negri di piazzale Axum e Dolci.Istituti frequentati dalla maggioranza degli under 14 del quartiere che con enormi sforzi cercano di colmare le lacune linguistiche, economiche e di opportunità sociale dei propri alunni. Secondo alcune indiscrezioni raccolte da milanoX non sarebbe a disposizione della segreteria dell’Istituto Calasanzio la convenzione con cui il Comune nel 2010 ha concesso parte degli spazi in coabitazione con la scuola Paravia alla scuola egiziana Nagib Nahfuz di via Stratico, via dove esiste un Nido frequentato al 90% da bimbi figli di genitori non madrelingua italiani. Solo una minoranza dei numerosi palazzi del quadrilatero sono stati oggetto di ristrutturazione da parte dell’Aler mentre il piano di abbattimenti che avrebbe dovuto cambiare volto a piazzale Segesta si è limitato a una piccola porzione della piazza, lì dove oggi svetta un palazzo rotondo Il ‘Palazzo Segesta’ costruito dalla cooperativa La Torrazza.

L’edificio, soprannominato dagli abitanti il Palazzo Kebab, presenta ancora oggi dopo 10 anni dalla costruzione appartamenti invenduti. Il recente arrivo, con case acquistate spesso in nero dai legittimi assegnatari e da occupanti per necessità, di un nutrito numero di famiglie rom molte delle quali con cittadinanza rumena ha peggiorato le condizioni di vita in molti palazzi. Nelle strade non è infrequente osservare una quantità di masserizie e macerie poste sui marciapiedi, rifiuti abbandonati, sporcizia che si accumula nelle strade, compresa la presenza di defecazioni umane: una situazione igienica mai registrata prima d’ora. Il dato che più deve far riflettere è quello degli abbandoni scolastici, vista l’estrema mobilità di molti nuclei famigliari e la presenza di bambini e adolescenti che non ricevono particolari attenzione dalle famiglie spesso impossibilitate a frequentare i momenti partecipativi delle istituzioni scolastiche. Le recenti elezioni dei rappresentanti di classe nelle scuole sopracitate ha fatto registrare meno del 10% dei genitori votanti con punte del 95% di astenuti nelle classi a maggior presenza di genitori non madrelingua italiana, una situazione che fa mancare una delle componenti fondamentali dell’educazione così come previsto dalle Indicazioni Nazionali per il Curricolo dell’Infanzia del 2012: la genitorialità e la famiglia. Ecco tutti i progetti nel dettaglio.

NIGUARDA
 Progetto: Città-suono
Laboratori creativi sulla pratica sonora per bambini e ragazzi, ciclo di incontri e proiezioni sull’immagine in movimento, performance artistiche nello spazio pubblico per rafforzare i legami di comunità.
Promotori: Associazione culturale Terzo Passaggio

ADRIANO-RIZZOLI-PADOVA
 Progetto: VAMOnos
Lavoro di rete e animazione del territorio attraverso l’attivazione di lezioni di tai chi, kung fu e judo con l’obiettivo di attivare una mediazione rivolta ai giovani del quartiere che si trovano a vivere conflitti multiculturali.
 Promotori: La nave del sole
 .

ADRIANO-PADOVA-RIZZOLI
 Progetto: Progetto Insieme – Adriano Padova
Costruzione di una squadra di Volley e una squadra di rugby composte da ragazzi del quartiere di età compresa tra 8 e 14 anni coinvolgendo circa 1600 giovani della zona.
Promotori: Cus Milano RugbyADS

NIGUARDA-BOVISA
 Progetto: Un cortile per tutti
Incontri e laboratori di teatro e narrazione per bambini e disabili, incontri per la promozione di stili alimentari sani. 
Promotori: Cascina Biblioteca Coop. di solidarietà sociale A.R.L. Onlus
 . QT8-GALLARATESE
Progetto: Alimentiamoci: il gusto, la salute, il benessere dello stare insieme nel quartiere. 
La Food policy deve dar luogo alla sedimentazione della produzione a km 0 e della realizzazione di piccoli mercati in cui vengono proposti i prodotti realizzati nelle cascine: per questo verranno organizzate visite alle cascine, attivati laboratori legati all’alimentazione e indicati percorsi per il recupero e la riscoperta del territorio.
 Promotori: Auser Milano Volontariato Onlus

BOVISA-NIGUARDA 
Progetto: MaDe.BoNi. Cantieri di cittadinanza attiva. 
Con l’obiettivo di valorizzare la storia dei quartieri, di ampliare l’offerta culturale e di promuovere la partecipazione attiva, saranno organizzati dibattiti su tematiche sensibili per la zona, laboratori di teatro e di fotografia, momenti enogastronomici per il consumo consapevole.
 Promotori: Associazione Verdi Ambiente e Società Aps onlus

CORVETTO
Progetto: #IncontrinCorvetto
 Percorsi turistici, racconti del quartiere dal punto di vista dei giovani, ciclobookcrossing, laboratori di gestione dei conflitti nel vicinato, corsi di italiano per stranieri per promuovere la cittadinanza attiva e valorizzare luoghi del quartiere.
Promotori: Associazione di Promozione Sociale Casa per la Pace Milano

GIAMBELLINO-LORENTEGGIO 
Progetto: SO.STARE CON L’ARTE 
Laboratorio artistico e musicale permanente di trasformazione urbana che ha come finalità principale quella di ricostruire, partendo dalle scuole, una proposta di presa in carico e cura del territorio urbano da parte dei cittadini che lo abitano.
Promotori: Associazione culturale Trillino selvaggio

CORVETTO-CHIARAVALLE-PORTO DI MARE 
Progetto: Chiaravalle: ti invito nel borgo, ti porto nel mondo. 
Laboratori di comunità ed eventi finalizzati a recuperare l’identità del borgo ricostruendo centri di aggregazione sociale e favorendo le relazioni tra i vecchi e i nuovi abitanti. 
Promotori: Passepartout

ADRIANO-PADOVA-RIZZOLI
 Progetto: Le alleanze dei corpi. 
Lavoro di relazione con i migranti attraverso le associazioni di quartiere, laboratori e masterclass con artisti e coreografi, lavoro di urban mapping con percorsi e camminate nello spazio urbano.
Promotori: Associazione Ariella Vidach-Aiep
 .

GIAMBELLINO-LORENTEGGIO
 Progetto: GymBellino. 
Avvio alla pratica della boxe con il corso “prepugilistica boxe competition” rivolto ad adolescenti e adulti e avvio della scuola calcio “un’etica nel pallone” rivolta ai bambini fino ai 14 anni e promosso attraverso le scuole di zona.
 Promotori: Ardita Giambellino ASD

GRECO 
Progetto: BinG – Binari Greco
Realizzazione di due murales di grandi dimensioni sotto le arcate ferroviarie, predisposizione di un orto didattico e condiviso e laboratori scolastici.
 Promotori: ABCittà società cooperativa sociale onlus

GRATOSOGLIO
 Progetto: Un quartiere per amico
Attivare laboratori espressivi e di convivenza (yoga, danzaterapia, musica, teatro, pittura) e coinvolgere i cittadini nella cura degli spazi comuni e nell’autoorganizzazione delle attività al fine di rafforzare la rete di relazioni all’interno del quartiere. 
Promotori: Fare Assieme

NAVIGLI-VIA GOLA 
Progetto: Smussare gli angoli: pratiche per (ri)generare convivenza. 
Accompagnamento alla formazione di squadre di inquilini impegnati nella cura e nella piccola manutenzione dei quartieri al fine di migliorare le forme di convivenza e mitigare le conflittualità.
 Promotori: Amapola progetti per la sicurezza delle persone e delle comunità

PONTE LAMBRO 
Progetto: Ponte Lambro tra storie e identità – il passato e il presente che si incontrano. 
Conservare la memoria storica del quartiere e promuovere il senso di comunità attraverso video-interviste con le persone anziane del luogo e con i nuovi abitanti, laboratori manuali artigianali e sull’utilizzo delle nuove tecnologie, incontri sull’educazione alla cittadinanza.
 Promotori: Società Cooperativa Sociale A.ME.LIN.C onlus

QUINTO ROMANO-FIGINO-QUARTO CAGNINO 
Progetto: 5 miglia da Milano
Progetto di rigenerazione del paesaggio fisico e sociale teso a restituire identità e attrattività alla zona con un festival delle arti sceniche attraverso il cosiddetto teatro comunità.
Promotori: Associazione Le compagnie Malviste

STADERA-CHIESA ROSSA
 Progetto: Open!
 Recuperare la memoria storica del quartiere e contrastare la marginalità attraverso l’animazione degli spazi pubblici aperti e degradati, la progettazione di percorsi multimediali, la realizzazione di eventi di arte partecipata sul tema degli spazi pubblici e condivisi. 
Promotori: Zero5 – laboratorio di utopie metropolitane cooperativa sociale

CORVETTO-CHIARAVALLE-PORTO DI MARE
 Progetto: Bloop Experience Milano
Trasposizione del Bloop festival di Ibiza, una rassegna dedicata alla street art. Il progetto prevede inoltre un’offerta di corsi di formazione su nuove tecnologie per visual art e comunicazione.
 Promotori: Associazione Lato Corto

CAGNOLA-VILLAPIZZONE
Progetto: La tua storia, il mio futuro. 
Percorsi di volontariato sociale e di tutela dei beni comuni, laboratori per adolescenti del quartiere di età compresa tra i 16 e i 18 anni, educazione alla cittadinanza globale nelle scuole. 
Promotori: Fondazione Pime

ABBIATEGRASSO-PONTE LAMBRO
 Progetto: Sport in the block – Periferie resilienti. 
Promuovere lo sport come pratica inclusiva e stile di vita attivo attraverso una formazione di qualità alle life skills in campo al fine di fornire strumenti concreti a bambini, adolescenti e giovani.
 Promotori: Altropallone Asd onlus

GHISOLFA
Progetto: Il teatro di tutti
. Un laboratorio di teatro in maschera con gli istituti scolastici del quartiere per stimolare l’inclusione e l’integrazione.
Promotori: Fondazione Paolo Grassi

GRATOSOGLIO Progetto: Cinema cibo e pedali in Gratosoglio
. Proiezioni gratuite di film, cene di palazzo, foodrider solidali che portino il cibo a persone fragili del quartiere.
 Promotori: Associazione Socio Culturale Milano Sud

QUARTO OGGIARO
 Progetto: Bisboccia a Quarto
. Rigenerare il campo bocce di via Lopez attivando attività di socializzazione nell’area (ad esempio la balera).
Promotori: AmbienteAcqua onlus

GRECO 
Progetto: BinG – Binari Greco
Realizzazione di due murales di grandi dimensioni sotto le arcate ferroviarie, predisposizione di un orto didattico e condiviso e laboratori scolastici.
 Promotori: ABCittà società cooperativa sociale onlus

GRATOSOGLIO
 Progetto: Un quartiere per amico
Attivare laboratori espressivi e di convivenza (yoga, danzaterapia, musica, teatro, pittura) e coinvolgere i cittadini nella cura degli spazi comuni e nell’autoorganizzazione delle attività al fine di rafforzare la rete di relazioni all’interno del quartiere. 
Promotori: Fare Assieme

NAVIGLI-VIA GOLA 
Progetto: Smussare gli angoli: pratiche per (ri)generare convivenza. 
Accompagnamento alla formazione di squadre di inquilini impegnati nella cura e nella piccola manutenzione dei quartieri al fine di migliorare le forme di convivenza e mitigare le conflittualità.
 Promotori: Amapola progetti per la sicurezza delle persone e delle comunità

PONTE LAMBRO 
Progetto: Ponte Lambro tra storie e identità – il passato e il presente che si incontrano. 
Conservare la memoria storica del quartiere e promuovere il senso di comunità attraverso video-interviste con le persone anziane del luogo e con i nuovi abitanti, laboratori manuali artigianali e sull’utilizzo delle nuove tecnologie, incontri sull’educazione alla cittadinanza.
 Promotori: Società Cooperativa Sociale A.ME.LIN.C onlus

QUINTO ROMANO-FIGINO-QUARTO CAGNINO 
Progetto: 5 miglia da Milano
Progetto di rigenerazione del paesaggio fisico e sociale teso a restituire identità e attrattività alla zona con un festival delle arti sceniche attraverso il cosiddetto teatro comunità.
Promotori: Associazione Le compagnie Malviste

STADERA-CHIESA ROSSA
 Progetto: Open!
 Recuperare la memoria storica del quartiere e contrastare la marginalità attraverso l’animazione degli spazi pubblici aperti e degradati, la progettazione di percorsi multimediali, la realizzazione di eventi di arte partecipata sul tema degli spazi pubblici e condivisi. 
Promotori: Zero5 – laboratorio di utopie metropolitane cooperativa sociale

CORVETTO-CHIARAVALLE-PORTO DI MARE
 Progetto: Bloop Experience Milano
Trasposizione del Bloop festival di Ibiza, una rassegna dedicata alla street art. Il progetto prevede inoltre un’offerta di corsi di formazione su nuove tecnologie per visual art e comunicazione.
 Promotori: Associazione Lato Corto

CAGNOLA-VILLAPIZZONE
Progetto: La tua storia, il mio futuro. 
Percorsi di volontariato sociale e di tutela dei beni comuni, laboratori per adolescenti del quartiere di età compresa tra i 16 e i 18 anni, educazione alla cittadinanza globale nelle scuole. 
Promotori: Fondazione Pime

ABBIATEGRASSO-PONTE LAMBRO
 Progetto: Sport in the block – Periferie resilienti. 
Promuovere lo sport come pratica inclusiva e stile di vita attivo attraverso una formazione di qualità alle life skills in campo al fine di fornire strumenti concreti a bambini, adolescenti e giovani.
 Promotori: Altropallone Asd onlus

GHISOLFA
Progetto: Il teatro di tutti
. Un laboratorio di teatro in maschera con gli istituti scolastici del quartiere per stimolare l’inclusione e l’integrazione.
Promotori: Fondazione Paolo Grassi

GRATOSOGLIO Progetto: Cinema cibo e pedali in Gratosoglio
. Proiezioni gratuite di film, cene di palazzo, foodrider solidali che portino il cibo a persone fragili del quartiere.
 Promotori: Associazione Socio Culturale Milano Sud

QUARTO OGGIARO
 Progetto: Bisboccia a Quarto
. Rigenerare il campo bocce di via Lopez attivando attività di socializzazione nell’area (ad esempio la balera).
Promotori: AmbienteAcqua onlus