MilanoX

News & Eventi Eretici

Tweet storm

Loading...

Generazione (A)

#18M i Movimenti d’Europa a Francoforte per la Grecia Contro l’Austerity

| venerdì 13 marzo 2015

skyblockes

Ci hanno già provato altre due volte. Nel 2012 e nel 2013, i movimenti radunati sotto il cartello Blockupy (una crasi del Block G8 di Rostock 2007 e l’Occupy di New York 2011) hanno assediato l’eurotower dove fino a quest’anno aveva sede la Banca Centrale Europea (BCE aka ECB oder EZB) comandata da Mario Draghi, il merluzzo findus che dorme in cravatta e regge la politica monetaria dell’euro, un passato recente a Goldman Sachs e al Fondo Monetario Internazionale, un neoliberista pragmatico tanto amato dal corsera e dalle élite finanziarie europee: per salvare l’euro ha dato miliardi alle banche che non li hanno prestati a consumatori e imprese; ora ci riprova col Quantitative Easing, monetizzando il debito tedesco e acquistando titoli di altri paesi: la borsa sale ma la disoccupazione giovanile (mai così alta neanche nella Grande Depressione) non scende.

Ora la BCE si trasferisce in una nuova e costosissima sede. Quella precedente sfigurava per statura di fronte ai due grattacieli nuovi di pacca della Deutsche Bank. Da mesi le reti rosse, black e antifa di tutta Europa chiamano a raccolto sul Meno il 18 marzo prossimo (mercoledì) per bloccare dall’alba l’accesso al nuovo grattacielo ed effettuare nel pomeriggio un enorme corteo contro l’austerità di Merkel e Juncker in sostegno alla nuova Grecia di Tsipras e Varoufakis che Schaueble e Draghi stanno cercando di asfissiare nella culla. La data è stata decisa mesi fa dalla rete Blockupy che sostanzialmente unisce: la GUE (la sinistra europea di Linke, Syriza, Front de Gauche, Sinn Fein ecc che siede a Strasburgo-Bruxelles; hanno risorse finanziarie ma ridotta capacità di mobilitazione; tendono anche alla stolidità politica e alla rigidità ideologica) i movimenti antifa del Nord (Germania, Inghilterra, Irlanda e Scandinavia) e del Sud d’Europa (Spagna, Italia, Grecia), i collettivi contro la precarietà in giro per l’Europa (fra cui le reti noexpo e dello sciopero sociale in Italia, Intermittenti in Francia, il PAH l’enorme movimento spagnolo contro gli sfratti, Precarious United e la JOC in Belgio, Precários Inflexíveis in Portogallo ecc.) e tutto l’associazionismo di sinistra e il sindacalismo conflittuale (ATTAC, Solidaires, Arci, Fiom ecc). Per una coincidenza del destino la grande manifestazione europea arriva proprio nel momento in cui l’eurocrazia cerca ogni pretesto per continuare l’austerità che ha ridotto mezza Grecia alla fame e quindi non prestare i soldi per consentire al nuovo governo di pagare stipendi e pensioni pubblici, sanità e sussidi di disoccupazione. A Francoforte mercoledì prossimo si gioca una partita politica decisiva per la sconfitta definitiva dell’austerità ordoliberista imposta dalla democrazia cristiana europea.

Inoltre, e l’efficacia del blocco la mattina della BCE contro la tetra repressione dei Bullen (gli sbirri tedeschi supermilitarizzati supertecnologici che arrestano appena possono) dipenderà molto anche da loro, caleranno da tutta Europa nella capitale finanziaria dell’eurozona i black bloc di tutto il continente, pronti a dar battaglia all’incarnazione materiale del capitale finanziario e ai suoi biechi guardiani.

Il 18 marzo 2015 potrebbe passare alla storia come il giorno in cui un demos europeo si è finalmente costituito in antagonismo alle oligarchie che hanno sequestrato la democrazia nell’UE a vantaggio dei mercati finanziari, causando l’immiserimento generalizzato che ha alimentato le forze nazionaliste e razziste che rischiano di vincere le elezioni in Francia come in Danimarca e in tanti altri paesi dell’Unione. Noi siamo il popolo europeo, e a Francoforte lo dimostreremo contro banchieri e tecnocrati che hanno causato la crisi e ce ne hanno fatto pagare le spese.

LINKOGRAPHY

Blockupy 2012
https://www.youtube.com/watch?v=ReF_V2Q7iJE

Blockupy 2013
https://www.youtube.com/watch?v=7xqunfXouXw

BLOCKUPY 2015

L’appello (in inglese e altre 15 lingue
http://blockupy.org/it/5742/informazioni-su-blockupy-e-giunto-il-tempo-di-agire/

La guida (in italiano)
http://blockupy.org/it/5742/informazioni-su-blockupy-e-giunto-il-tempo-di-agire/
video