MilanoX

News & Eventi Eretici

Tweet storm

Loading...

Leftism

#14N Precari e Studenti Bloccano le Città d’Italia con lo #ScioperoSociale

| venerdì 14 novembre 2014

conoscenzalavororeddito

Al grido di #incrocialebraccia, studenti e precari nelle principali città italiane hanno assicurato la piena riuscita del primo #scioperosociale. Lanciato da un coalizione di attivisti, movimenti, sindacati di base e centri sociali soprattutto romani, il #socialstrike ha saputo dar voce alla rabbia della generazione resa disoccupata dall’austerity in tutta la penisola. Di più: la sollevazione del precariato giovanile è il fatto politico nuovo in italia dopo mille seghe su Renzi e contro Renzi.

roma14n

A Roma un’imponente manifestazione da piazza repubblica a piazza vittorio costellata da tre occupazioni ha mostrato la forza e la presa che la sinistra alternativa dei precari autorganizzati può dispiegare. Centomila persone che esprimevano tutte le variegazioni della precarietà: dagli stage non pagati ai medici precari, agli operatori culturali disoccupati e agli intermittenti dei servizi e della comunicazione. Alla fine barricate antifa contro il fascioleghista di Borghezio. A Napoli un enorme corteo ha bloccato la tangenziale e poi si è chiuso con picchetti a Berksha e Zara. A Pisa scontri ripetuti con la polizie e così a Padova, dove il capo della mobile è finito all’ospedale. A Torino grande corteo studentesco con assemblea in strada. E potremo continuare all’infinito.

castello14ne

Ma veniamo a Milano, isolata dall’hinterland per la soppressione giocoforza di tutti i treni delle Nord, dove il corteo studentesco di 10.000 persone partito da Cairoli ha finito per impattare con le forze dell’ordine in piazza santo stefano angolo via larga (da margy tanto per capirci). I ragazzi e le ragazze del book block hanno dato filo da torcere a poliziotti e finanzieri in tenuta antisommossa che hanno dovuto ricorrere a lacrimogeni CS per rimediare alla malaparata.

Intanto antagonisti di diverso segno se le davano di santa ragione con la polizia sul sagrato del Duomo a margine della manifestazione fiom, qualche decina di migliaia di persone che da pta venezia è andata in san babila ad ascoltare Landini, il nuovo mosè di una sinistra politica completamente smarrita.

duomoclash

Ma i metalmeccanici non sono riusciti a rubare la scena a studenti e precari. Dopo gli scontri e un’assemblea in un’aula occupata della Statale, alcune decine di studenti sono riusciti a penentrare nel vestibolo dell’Arcivescovado in piazza Fontana dov’era in corso un convegno ministeriale sulla scuola cattorlica. Sono stati selvaggiamente picchiati alle spalle, dopodiché sono accorsi centinaia di studentesse e studenti che hanno improvvisato un sit-incazzoso fino alle 3 del pomeriggio.

studentiarcivesc

Mentre scriviamo è in corso l’azione di #atttitudinenoxepo contro il lavoro gratis che i padroni di expo esigono dai giovani per la fiera mondiale.

nogratisexpo

da milano in movimento: http://milanoinmovimento.com/primo-piano/sciopero-sociale-a-milano-la-diretta-foto-e-video

da repubblica: http://www.repubblica.it/politica/2014/11/14/news/sciopero_sociale_scontri_e_proteste_nelle_citt_a_roma_lavoratori_in_cima_al_colosseo-100545592/?ref=nrct-2

dal corriere: http://milano.corriere.it/notizie/cronaca/14_novembre_14/sciopero-mezzi-pubblici-tre-cortei-tre-zone-citta-15c86a1c-6bd1-11e4-ab58-281778515f3d.shtml

dal giorno: http://www.ilgiorno.it/milano/sciopero-sociale-scontri-1.402479#1